XXXV Congresso Nazionale FMSI

XXXV Congresso Nazionale FMSI

GUARDIAMO AL FUTURO: L’ATLETA AL CENTRO.
La tutela della salute è il nostro traguardo

  xxxv-congresso-fmsi_programma-def_rev11-1

Il Congresso Nazionale – che si svolgerà in Roma, presso il Centro Congressi dell’Hotel “Rome Cavalieri”, dal 30-nov al 2-dic 2016 – si attesta come il principale evento scientifico-culturale organizzato dalle Federazione per l’importanza scientifica dei temi trattati e per l’eccellenza dei relatori italiani e stranieri invitati.
Di assoluto rilievo, inoltre, l’attesa partecipazione di oltre 2.500 congressisti, tra medici specialisti in Medicina dello Sport o in discipline mediche affini e altre figure professionali, come i laureati in scienze motorie e masso-fisioterapisti.

Alcune note sul programma scientifico a partire proprio dal titolo scelto: un titolo quanto mai emblematico che lascia intendere come il programma scientifico congressuale rimetta al centro del dibattito la figura dell’Atleta e la tutela della sua salute, puntando il focus proprio sulle specificità della professione del medico dello sport e sulle questioni e le problematiche pratiche che il Territorio si trova quotidianamente ad affrontare.
La non chiara interpretazione delle normative in vigore per l’attività ludico-motoria e i possibili futuri cambiamenti legislativi; i progressi scientifici della medicina, in particolare della cardiologia, che ci pongono di fronte a nuove interpretazioni dei tracciati ECG e dei sintomi denunciati dagli atleti; le problematiche non-cardiologiche che sempre più numerose si affacciano nel mondo dello sport; le difformi interpretazioni delle Commissioni Regionali di Appello su simili casistiche di non idoneità; il ruolo del Medico sociale che, oggi, è davvero sempre di più “tra due fuochi”: sono questi alcuni dei temi principali del Congresso. Il programma non trascura letture di ampio respiro sui grandi temi della medicina della sport nella società di oggi, sui rapporti con la ricerca scientifica e con l’ambiente in cui lo sport è praticato. E offre giustamente spazio ai più giovani, che avranno l’opportunità di presentare relazioni orali e poster.

Completa il programma congressuale il corso teorico-pratico su “La riabilitazione dello sportivo” che si svolgerà nelle due giornate pre-congressuali del 29 e 30 Novembre e di cui accludo il programma completo.

Proprio in virtù della qualità del programma scientifico e dello standing organizzativo, senza ulteriormente sottolineare la risonanza mediatica che la Federazione assicurerà all’evento, il Congresso si attesta come un momento di primario rilievo per presentare nuovi progetti e scenari ad un pubblico attento e selezionato.

Cliccare qui per scaricare la brochure