Onde d’urto

Onde d’urto

Endomedica commercializza le apparecchiature a onde d’urto focali  Richard Wolf e onde d’urto radiali Zimmer.


 

PiezoWave 2, onde d’urto focali

piezowave-2-onde-durto-piezo-da-richard-wolf

Strumento ad onde d’urto focalizzate per il trattamento di patologie nel settore ortopedico, fisioterapico.

 Il PiezoWave2 può essere utilizzato in differenti modalità terapeutico-operative:

  • ESWT– utilizzo nelle patologie infiammatorie muscolo-tendinee
  • TPST – terapia con onde d’urto dei Trigger Point.
  • Trattamento antalgico

L’apparecchiatura si compone di :

  • Corpo base litotritore
  • N° set di distanziatori in gel per un agevole e corretto approccio ai vari tipi di patologie
  • carrello porta-strumento ergonomico
  • pedaliera di azionamento
  • N°2 teste terapeutiche multifunzionali F10G4 + FBL10X5G2 (optional)

 

Zimmer EnPlus – onde d’urto radiali

enplus zimmer radialeSistema terapeutico ad onde d’urto volumetriche trasportabile che genera impulsi ad alta energia. enPuls è ideale per il trattamento dei tessuti e delle strutture biologiche in diverse patologie e condizioni mediche.
Unico, facile da utilizzare ed efficiente.

Principio
Un proiettile ballistico, accelerato elettromagneticamente, trasferisce la sua energia alla testa di trasmissione volumetrica presente nel manipolo.
L’energia cinetica è trasformata in energia meccanico-pressoria sulla testa
dell’applicatore. In questo modo viene generato un impulso di onde d’urto volumetriche che, in funzione dell’applicatore utilizzato, si propaga radialmente o in modo focalizzato.

Utilizzando un proiettile 5 volte più pesante di quelli normalmente utilizzati nei sistemi dotati di compressore e riducendo la velocità finale al contatto con l’applicatore, enPuls genera un impulso di onde d’urto con caratteristiche uniche. Grazie alla forza di accelerazione e alla massa del proiettile l’impulso ha la stessa quantità di energia meccanica, ma è più confortevole rispetto agli altri dispositivi ad onde d’urto. Grazie ad un più lungo tempo di salita
l’impulso generato fornisce la medesima energia evitando lo spiacevole picco pressorio.
Il picco pressorio più basso e il più elevato tempo di salita riducono al minimo la sensazione dolorosa normalmente connessa a questa terapia. La terapia è molto gradevole ed è ben accettata dal paziente. Meno dolore, stessa efficienza